Candidatura a componenti elettivi dell’area 11 del CUN in rappresentanza dei professori e dei ricercatori nelle prossime elezioni (19-25 gennaio 2017)

A tutti i Professori e Ricercatori universitari dei Settori Scientifico-Disciplinari afferenti all’Area 11 del CUN (Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche)

Gentile Collega,
tra il 19 e il 25 gennaio 2017 si terranno le votazioni per l’elezione dei componenti del Consiglio Universitario Nazionale, in rappresentanza dell’Area 11 (oltre che delle Aree 1, 2, 4, 6, 8 e 14). Saranno eletti un professore di I fascia, un professore di II fascia e un ricercatore. Poiché la forza di un organismo rappresentativo e la sua legittimazione ad agire in nome di una comunità si fondano anche sulla partecipazione di questa alla consultazione elettorale, ti chiediamo di votare alle prossime elezioni per il rinnovo del CUN.

I presidenti delle Associazioni e Società Scientifiche dei macrosettori disciplinari dell’Area 11 (storico, filosofico, pedagogico, psicologico, geografico, antropologico e delle scienze motorie), alla luce di un principio di rotazione degli incarichi e della rappresentanza tra le macroaree disciplinari e, al contempo, in ragione dell’esigenza di mantenere una parziale continuità per assicurare al Comitato d’Area 11 le necessarie competenze tecniche acquisite dai consiglieri nel corso del mandato precedente, ci hanno unanimemente designato come candidati al ruolo di rappresentati CUN per il prossimo quadriennio. Si tratta, in particolare, nel caso del rappresentante dei Professori Ordinari, di una nuova candidatura, quella di Paolo D’Angelo; nel caso invece dei rappresentati dei Professori Associati e dei Ricercatori, è stato proposto ai Consiglieri uscenti Chiara Berti e Pascal Perillo di candidarsi nuovamente. È dunque in questa veste che ti stiamo scrivendo. Ti chiediamo in particolare di votare il candidato al ruolo di rappresentante per la tua fascia e inoltre di sostenere gli altri due candidati indicati dai presidenti delle Associazioni e Società Scientifiche dei macrosettori disciplinari dell’Area 1.

Il lavoro svolto in questi anni di consiliatura dal Comitato di Area 11 – del quale fa attualmente parte il Consigliere Gian Maria Varanini, che ringraziamo per il lavoro svolto – è stato ispirato ad alcuni principi e volto al raggiungimento di obiettivi di carattere generale che in breve qui ricorderemo e che continueranno ad ispirare il nostro operato, qualora fossimo eletti:

a) valorizzare il ruolo del CUN quale unico organo elettivo di rappresentanza del sistema universitario;
b) essere portatori degli interessi dei membri della nostra comunità accademica;
c) garantire l’effettività della rappresentanza dei consiglieri, seppure senza vincolo di mandato.

Consapevoli della natura meramente consultiva e propositiva delle attribuzioni di cui è titolare il Consiglio nei confronti del Ministro e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e che il suo spazio di manovra sia delimitato, operativamente, da ciò che è possibile, riteniamo che non debba essere tuttavia estraneo alla sua riflessione e alla sua azione uno sguardo rivolto a ciò che sarebbe ottimale ed auspicabile per garantire funzionalità ed efficienza al sistema universitario, e che le sue indicazioni debbano essere espressive di conoscenza e razionalità scientifica, nonché formulate anche alla luce delle soluzioni adottate nei principali Paesi europei.

Come sai, l’Area 11 è caratterizzata da un’ampia variabilità interna. Vede infatti rappresentate al suo interno trentuno società scientifiche, riferite a trentaquattro settori scientifico-disciplinari, raggruppati in sette macrosettori disciplinari. Ritenendo questa particolare articolazione una ricchezza da valorizzare in termini di rappresentanza, pur riconoscendo la complessità organizzativa che a essa è collegata, il Comitato d’Area 11 continuerà ad impegnarsi nella ricerca di forme di coinvolgimento di docenti e ricercatori nelle attività del CUN, mediante la circolazione delle informazioni e il coinvolgimento delle associazioni e di tutte le discipline rappresentate, affinché questa articolazione possa trovare sintesi nei pareri e nelle altre forme attraverso le quali il CUN svolge la sua attività di analisi su ogni materia di interesse per il sistema universitario.

Affinché il CUN possa servire come espressione della comunità accademico-scientifica, nelle sue diverse componenti, in modo da raccoglierne le indicazioni e da seguirne e registrarne gli aggiornamenti per una pluralità di fini, continueremo a cercare modalità di confronto che possano facilitare sia la partecipazione ai percorsi consultivi e propositivi che coinvolgono il Consiglio sia la trasparenza e la chiarezza delle procedure di valutazione delle istanze della comunità. A tal fine potrà risultare di grande aiuto il ruolo svolto dal coordinatore delle società scientifiche dell’Area 11.

Ai fini delle elezioni, saranno costituiti tre distinti collegi elettorali composti, rispettivamente, dai professori di prima fascia, dai professori di seconda fascia e dai ricercatori. In ciascun collegio, l’elettorato attivo e passivo sarà attribuito separatamente agli appartenenti alle corrispondenti aree e fasce.

Ogni elettore potrà esprimere il proprio voto per un solo candidato (http://attiministeriali.miur.it/anno-2016/ottobre/om-07102016.aspx).

Le votazioni avranno luogo tra le ore 9,00 e le ore 17,00, escluso il sabato. Il giorno 25 gennaio 2017 le operazioni di voto termineranno alle ore 14.00. Il tuo Ateneo, nell’ambito dei giorni e dell’orario sopra indicati, avrà già fissato e comunicato il proprio calendario e orario.

Ti chiediamo quindi di votare uno dei seguenti candidati, in relazione alla tua fascia di appartenenza:

  • Paolo D’Angelo, professore ordinario di Estetica presso l’Università degli Studi Roma Tre – Roma;
  • Chiara Berti, professoressa associata di Psicologia sociale presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” – Chieti-Pescara;
  • Pascal Perillo, ricercatore a tempo determinato di tipo B di Pedagogia generale e sociale presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa – Napoli.

Ringraziandoti fin da ora, ti salutiamo cordialmente.

 

f.to
Paolo D’Angelo, Chiara Berti, Pascal Perillo

DOWNLOAD PDF